Blog di qualità

Blog di qualità
naznn5247.blogspot.com//" data-

venerdì 6 luglio 2012

CONSERVARE BASILICO PER L'INVERNO

Dopo molti esperimenti,  anni fà, grazie al consiglio di una mia cliente sono finalmente riuscita a preparare il basilico per fare il pesto durante i mesi invernali.
Prima avevo provato a fare i cubetti di pesto e poi congelarli, ma nel tempo il formaggio fermenta e quando lo usavo mi venivano disturbi di digestione e non solo! Poi ho provato a congelare le foglie lavate e asciugate, ma nel tempo si frantumano, insomma alla fine ho finalmente trovato questo metodo e devo dire che il pesto rimane ben verde, nessun gusto particolare, anzi sembra pesto fatto con basilico appena colto.

Ingredienti
basilico

Mettere una pentola con abbondante acqua sul fuoco.
Mondare, lavare, scolare le fogliette di basilico.
Preparare una grossa schiumarola.
Mettere nel lavandino una grossa ciotola con abbondante acqua e ghiaccio.
Quando l'acqua ha raggiunto il bollore, calare un poco di foglie di basilico, incoperchiare ed alzare il gas. Appena l'acqua riprende il bollore con la schiumarola togliere velocissimamente le foglie di basilico e metterle nell'acqua e ghiaccio.
Fare riprendere nuovamente il bollore all'acqua, calare un poco di foglie di basilico e ripetere la precedente operazione, continuando così sino ad avere esaurito tutto il basilico.
Scolarlo dall'acqua e ghiaccio, con le mani porzionarlo e spremerlo bene facendone una pallina, un cono o quello che si preferisce, si pongono leggermente distanziate su di un vassoio e si mettono nel congelatore.
Quando si sono indurite, si trasferiscono in un sacchetto per alimenti si chiude bene e si ripone in congelatore.
Quando serve per fare il pesto, non si deve fare altro che prelevare una o due palline, a seconda di quanto pesto occorre, si fanno scongelare e poi si procede come per il basilico fresco.




                                                                                                                                      



17 commenti:

  1. Non mi sembra semplicissimo, però visti i risultati, è bene provare.Grazie del prezioso suggerimento.Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' l'impressione ma è semplicissimo, sbollenti un secondo le foglie, le scoli nell'acqua fredda le porzioni, le strizzi e le congeli...tutto lì!!! ciaooo e buona serata ::))))

      Elimina
  2. Farò buon uso di questo metodo ,grazie x la dritta e buona estate!!

    RispondiElimina
  3. Mooolto interessante!!!! Grazie mille per questo bel consiglio. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mille grazie cara, sei carinissima!
      ciaoo e buona serata ::))

      Elimina
  4. Anche io lo faccio, ne ho diverse piante e così approfitto per averne una scorta invernale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ne faccio parecchia scorta per l'inverno, sempre se l'orto sarà magnanimo. I mesi estivi che potrei riposare perchè 350 giorni su 365 sono una nonna sister, ma ci sono tutti i prodotti dell'orto da sistemare per l'inverno e allora lavora Bruna....e vaiiiiiiiiii
      ciaoo cara Cristina e buona domenica :))

      Elimina
  5. Io anche adoro avere sempre il pesto pronto fatto con il mio basilico tutto l'anno! Però faccio il pesto, lo congelo e non metto il formaggio, lo aggiungo quando lo scongelo e lo mischio per bene. Magari con il mixer e un pò di olio fresco. :)
    COmplimenti per i tuoi post sempre molto belli :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaooo cara Saji, mi fà piacere che anche tu ti diletti in queste cose, nonostante la giovane età! Io ho provato per anni a congelare il basilico in vari modi e anch'io prima ho provato a farlo con il tuo sistema, ma poi al mio nipotino veniva mal di pancia....invece facendolo così, non ha nessun problema, e poi mal che vada l'ho perlomeno pastorizzato e se sta un poco di più nel congelatore non rischiamo la salmonella.
      Grazie cara e buona domenica!
      ciaooo ::)))

      Elimina
  6. Risposte
    1. Mille grazie, sei gentilissima!
      ciaooo e buona domenica ::))

      Elimina
  7. Utile come idea. Io uso un metodo diverso, però voglio provare il tuo e poi questo inverno ti dirò.
    Buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeee cara Rita, sei gentilissima!
      ciaooo

      Elimina
  8. Cara Bruna, ho una domanda per te. Il pesto che fai con il basilico congelato lo devi consumare immediatamente o dura qualche giorno in frigo? Immagino che non avendo avuto il basilico alcun tipo di cottura, non si possa (ri)congelare la salsa pronta...
    grazie mille
    flavia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Flavia, quando io preparo le palline di basilico per l'inverno cerco di farle abbastanza porzionate di modo che nel giro di uno o due giorni lo si consuma, comunque anche se rimane qualche giorno in frigo non succede niente e te lo dico sicuramente perchè mio nipote è di intestino delicato e non gli pone problemi!
      ciaooo e se hai bisogno di chiarimenti chiamami pure!
      grazie e buona serata

      Elimina
  9. Bruna ti consiglio di passare a vedere come lo faccio io... credo ti piacerà ^^

    RispondiElimina