Blog di qualità

Blog di qualità
naznn5247.blogspot.com//" data-

venerdì 6 luglio 2012

CONSERVARE BASILICO PER L'INVERNO

Dopo molti esperimenti,  anni fà, grazie al consiglio di una mia cliente sono finalmente riuscita a preparare il basilico per fare il pesto durante i mesi invernali.
Prima avevo provato a fare i cubetti di pesto e poi congelarli, ma nel tempo il formaggio fermenta e quando lo usavo mi venivano disturbi di digestione e non solo! Poi ho provato a congelare le foglie lavate e asciugate, ma nel tempo si frantumano, insomma alla fine ho finalmente trovato questo metodo e devo dire che il pesto rimane ben verde, nessun gusto particolare, anzi sembra pesto fatto con basilico appena colto.

Ingredienti
basilico

Mettere una pentola con abbondante acqua sul fuoco.
Mondare, lavare, scolare le fogliette di basilico.
Preparare una grossa schiumarola.
Mettere nel lavandino una grossa ciotola con abbondante acqua e ghiaccio.
Quando l'acqua ha raggiunto il bollore, calare un poco di foglie di basilico, incoperchiare ed alzare il gas. Appena l'acqua riprende il bollore con la schiumarola togliere velocissimamente le foglie di basilico e metterle nell'acqua e ghiaccio.
Fare riprendere nuovamente il bollore all'acqua, calare un poco di foglie di basilico e ripetere la precedente operazione, continuando così sino ad avere esaurito tutto il basilico.
Scolarlo dall'acqua e ghiaccio, con le mani porzionarlo e spremerlo bene facendone una pallina, un cono o quello che si preferisce, si pongono leggermente distanziate su di un vassoio e si mettono nel congelatore.
Quando si sono indurite, si trasferiscono in un sacchetto per alimenti si chiude bene e si ripone in congelatore.
Quando serve per fare il pesto, non si deve fare altro che prelevare una o due palline, a seconda di quanto pesto occorre, si fanno scongelare e poi si procede come per il basilico fresco.